La perdita della faccia

Come potete leggere nella sezione About, una delle mie passioni è la musica.

Ho imparato a suonare la chitarra all'età di sedici anni. Nel 2009 ho avuto una band in cui suonavo e cantavo pezzi rock; il complessino è durato giusto qualche mese ed è stato attivo unicamente in sala prove, con l'eccezione di una breve esibizione dal vivo che è bene dimenticare...

Nonostante questa piccola e fallimentare esperienza, ho continuato a suonare, iniziando anche a scrivere canzoni e a registrarle con mezzi di fortuna (un registratorino portatile a cassette, un altro registratore digitale d'epoca arcaica, la funzione memo del cellulare...).
Le mie uniche due esibizioni voce e chitarra sono avvenute in due piccoli contest musicali del mio quartiere, la prima segnata dalla mia inesperienza ma che tutto sommato è andata benino, la seconda finita con risultati più catastrofici dell'esibizione del 2009 e con la perdita della mia faccia a causa di un'improvvisazione totale da parte mia e dei due amici che mi hanno provato ad accompagnare alla chitarra.
Da lì la certezza che per suonare dal vivo devo essere accompagnato da qualcuno che sa cosa suonare oppure è meglio essere da solo.
Questa esperienza mi ha insegnato che è sempre meglio suonare in un locale in cui la gente sa che sta per ascoltare un lungo set voce e chitarra, mentre contest e altre feste non sono adatti a questo tipo di format.

Parallelamente, dal 2014 ho suonato nel complessino folk Giuliano e i Giargianelli, dove insieme ad alcuni amici abbiamo suonato a diverse feste di quartiere e a qualche matrimonio (incluso il mio, con risultati che questa volta definirei gloriosi) con un repertorio composto da brani della tradizione piacentina, pezzi folkloristici della zona padana e canzoni del cantautore Davide Van De Sfroos, uno dei miti di tutti i componenti della band e vero ispiratore del nostro frontman Giuliano.
La band è in un momento di pausa ma non si è mai sciolta, e chissà che un domani non torni a calcare i palchi del Piacentino...

Dal 2014 ho iniziato a sperimentare con la musica elettronica (proprio nel senso che, non sapendo dove mettere le mani, ho iniziato a suonare a casaccio... ma con risultati decisamente discreti).
Anche se non si direbbe, ho un piccolo seguito sul web e qualcuno mi ha addirittura chiesto quando suonerò in qualche locale: per ora niente da fare, ma mai dire mai.

Dispongo di alcuni canali Soundcloud, da cui è possibile ascoltare numerose composizioni, e di una pagina su Bandcamp, dove è possibile ascoltare e acquistare la mia musica.